La pelle sensibile è dovuta a diverse cause e potresti soffrirne anche se non ti è mai capitato prima. Per fortuna ci sono dei rimedi per ritrovare il benessere. Trovare la routine quotidiana adatta per la cura della pelle è essenziale.

La pelle sensibile è un tema di crescente rilevanza nella cura della pelle, poiché le condizioni atmosferiche non sempre salubri e lo stile di vita incalzante lo rendono un disturbo sempre più diffuso. Caratterizzata da reazioni e irritazioni più pronunciate rispetto agli altri tipi di pelle, la pelle sensibile può essere influenzata da una serie di fattori, tra cui genetica, ambientali e di vita. 

Soffri di pelle sensibile? Ti condiziona nella tua quotidianità? Rinunci a causa di questa condizione? La ricerca di una routine di cura della pelle adatta è essenziale. 

Nel corso di questo articolo ti offriremo preziosi consigli su come affrontare tale condizione, includendo suggerimenti su detergenti delicati, idratazione efficace e l’importanza di evitare ingredienti irritanti. 

Inoltre, esploreremo insieme le ultime scoperte in materia di prodotti specificamente formulati per pelli sensibili. 

Se desideri migliorare la salute della tua pelle e ridurre le reazioni indesiderate, non devi più negarti esperienze e opportunità. Devi piuttosto trovare i giusti rimedi e gli approcci più recenti per rendere la tua pelle più resistente e adatta a supportare il tuo stile di vita. 

Cosa significa pelle sensibile

La “pelle sensibile” è un termine che si riferisce a un tipo di pelle che reagisce più facilmente e intensamente agli stimoli esterni rispetto ad altre tipologie cutanee. Questa reattività può manifestarsi attraverso sintomi come arrossamenti, prurito, bruciore o secchezza cutanea. 

Senti la pelle irritarsi quando la esponi a temperature troppo fredde? Oppure quando utilizzi determinate creme o cosmetici? O addirittura hai una pelle sensibile al tatto? Potresti soffrire di pelle sensibile e magari non saperlo. 

La pelle sensibile è più suscettibile a reazioni indesiderate a vari fattori ambientali e prodotti per la cura della pelle. In breve, è una condizione cutanea caratterizzata da una risposta più pronunciata agli agenti irritanti o stimoli esterni.

Cause della pelle sensibile

Le cause della pelle sensibile possono variare da persona a persona e, come dicevamo, possono includere una combinazione di diversi fattori scatenanti.

Alcuni dei principali fattori che contribuiscono alla pelle sensibile includono:

  • Genetica: la predisposizione genetica gioca un ruolo importante nella sensibilità della pelle, se i tuoi genitori o altri membri della famiglia hanno la pelle sensibile, è possibile che tu possa ereditare questa caratteristica;
  • Fattori ambientali: l’esposizione a elementi ambientali come l’inquinamento atmosferico, i raggi UV, il vento e le variazioni climatiche possono influenzare la sensibilità della pelle;
  • Prodotti per la cura della pelle: l’uso di prodotti cosmetici, detergenti o creme contenenti ingredienti aggressivi, profumi artificiali o conservanti può provocare irritazioni cutanee e contribuire alla sensibilità della pelle;
  • Condizioni cutanee esistenti: alcune patologie dermatologiche, come l’eczema o la dermatite, possono rendere la pelle più incline a reazioni e irritazioni, contribuendo alla sensibilità cutanea;
  • Stress e stile di vita: lo stress, una dieta squilibrata e uno stile di vita poco salutare possono influire sulla salute della pelle;
  • Cambiamenti ormonali: fluttuazioni ormonali legate all’età, alla gravidanza o al ciclo mestruale.

Come vedi, molto spesso si tratta di abitudini o “distrazioni” che non ci rendiamo nemmeno conto di commettere ma che, alla lunga, minano la salute della nostra pelle. Se finora hai acquistato prodotti per il corpo basandoti sul marchio o sulla profumazione, forse dovresti cambiare metodo di scelta. Così come se hai una vita stressante o molto attiva, dovresti prenderti cura in modo mirato della tua pelle. 

Ricordati che si tratta dell’organo più esteso del tuo corpo e di quello che protegge tutti gli altri, la sua salute è essenziale. 

rimedi per la pelle sensibile

Sintomi di chi ha la pelle sensibile

Le persone con pelle sensibile possono manifestare una serie di sintomi cutanei che indicano una reattività aumentata della pelle a stimoli esterni. 

Vediamo alcuni dei sintomi più comuni associati alla pelle sensibile:

  • Arrossamenti: può diventare facilmente arrossata, anche in risposta a leggeri stimoli o irritazioni;
  • Prurito: la pelle può reagire sviluppando prurito anche in risposta a sostanze che solitamente non causerebbero irritazione in persone con pelle meno sensibile;
  • Bruciore: può presentarsi una sensazione di bruciore, soprattutto dopo l’applicazione di prodotti cosmetici o detergenti;
  • Secchezza cutanea: la pelle sensibile può essere incline a seccarsi più facilmente, portando a sensazioni di disagio e desquamazione;
  • Sensazione di strettezza: alcune persone con pelle sensibile possono avvertire una sensazione di strettezza sulla pelle, specialmente dopo l’utilizzo di prodotti aggressivi;
  • Reazioni allergiche: può essere soggetta a reazioni più frequenti del normale che si manifestano con eruzioni cutanee, gonfiore o altri segni di irritazione;
  • Risposta eccessiva ai cambiamenti ambientali: le persone con pelle sensibile possono sperimentare risposte più violente a situazioni come l’esposizione al sole, al vento o alle temperature estreme.

Si tratta di sintomi che potrebbero essere presenti anche in altre patologie della pelle, per questo motivo è sempre meglio rivolgersi a un dermatologo. Avere una diagnosi chiara del proprio problema è il primo passo per iniziare a risolverlo. 

Come si cura la pelle sensibile?

La cura della pelle sensibile richiede un approccio attento e mirato per alleviare le reazioni cutanee e mantenerla in uno stato di equilibrio. È essenziale comprendere i fattori scatenanti specifici e adottare pratiche quotidiane che riducano il rischio di irritazioni. 

Con un focus particolare sulla delicatezza e sull’evitare ingredienti aggressivi, scopriamo come creare una routine e una skincare completa al CBD che nutra e protegga la pelle sensibile, contribuendo a mantenere un aspetto sano, brillante e giovane.

Scopriamo come si cura la pelle in 4 passaggi fondamentali che dovrai tenere sempre a mente.

Detergere delicatamente

La detergenza delicata è un elemento fondamentale nella cura della pelle sensibile. Per evitare irritazioni e reazioni indesiderate, ti consigliamo di utilizzare detergenti appositamente formulati per pelli sensibili a base di ingredienti naturali. 

Optare per prodotti senza profumi aggiunti, alcol o detergenti aggressivi è cruciale. I detergenti a base di ingredienti lenitivi come l’aloe vera, la camomilla o l’avena possono essere particolarmente benefici. 

Durante la pulizia, usa acqua tiepida anziché calda, poiché l’acqua calda può contribuire a un’eccessiva secchezza cutanea. Inoltre, asciuga la pelle tamponando delicatamente anziché strofinare. Manterrai così la barriera cutanea intatta.

Il doppio detergente è un’opzione che puoi considerare se soffri di pelle sensibile al viso. Inizia con un gel detergente delicato per rimuovere il trucco e le impurità, e prosegui con un detergente a base d’acqua. Evita l’uso di salviette o prodotti tonificanti contenenti alcool, poiché possono essere troppo aggressivi per il tuo tipo di pelle. 

Personalizzare la routine di pulizia in base alle esigenze specifiche della pelle può contribuire a mantenerla pulita e sana senza provocare irritazioni. Si tratta solamente di riconsiderare i criteri con cui scegli i tuoi prodotti e di prestare un po’ di attenzione in più a come ti prendi cura della tua pelle ogni giorno. 

Detergente CBD viso e collo

(2 recensioni dei clienti)
16.80

Comincia il tuo rituale di bellezza ogni giorno con il Detergente Viso Biologico di Maria Oil. Questa formulazione unisce ingredienti di alta qualità per garantire una detersione completa e un’idratazione straordinaria. Regola il sebo Antinfiammatorio, lenitivo e calmante 100% naturale 250 ml

Idratazione

L’idratazione è un passo cruciale nella cura della pelle sensibile, poiché contribuisce a mantenere la pelle umida e riduce il rischio di secchezza e irritazioni. 

Per le persone con pelle sensibile, è meglio utilizzare creme idratanti appositamente formulate, prive di profumi artificiali e con ingredienti lenitivi. La scelta di creme contenenti agenti idratanti come l’acido ialuronico, la glicerina o l’olio d’oliva può essere una scelta vincente.

Applica la crema idratante subito dopo la pulizia, quando la pelle è ancora leggermente umida, così riuscirai a sigillare l’umidità e mantenere la pelle elastica. 

Come detto sopra, evita prodotti che contengono ingredienti potenzialmente irritanti, come alcol o fragranze. Inoltre, fai attenzione alla scelta di prodotti specifici per il giorno e la notte, in modo da fornire alla pelle il sostegno necessario in diverse fasi della giornata.

Bada bene che l’idratazione non si limita solo all’applicazione esterna. Mantenere una buona idratazione bevendo abbastanza acqua durante la giornata, soprattutto quando sei esposto a climi caldi, è altrettanto importante per la salute generale della pelle (e dell’organismo). Puoi assumere acqua anche attraverso frutta e verdura, ma questa particolarità la vedremo nel dettaglio tra pochissimo. 

Crema viso Idratante con CBD

(3 recensioni dei clienti)
18.90

La nostra crema idratante per il viso al CBD è stata pensata per avere un prezioso complesso di principi attivi per sostenere la pelle e una cute elastica. È ideale soprattutto per le pelli secche, irritate e con tendenza all’arrossamento, fornisce un’idratazione intensa e allo stesso tempo un effetto rigenerante. Crema Viso Idratante CBD Idrata…

Protezione solare

La protezione solare è un aspetto fondamentale nella cura della pelle sensibile, e non soltanto quando ti stendi sul lettino in spiaggia o in piscina. 

La pelle sensibile può essere molto più suscettibile delle pelli comuni ai danni causati dai raggi UV, che possono aumentare il rischio di arrossamenti, scottature e altri problemi cutanei. Quindi, ogni volta che sai di esporti per molte ore al sole devi utilizzare una crema solare a largo spettro con un elevato SPF, in particolare nelle aree del corpo più esposte.

Se soffri di pelle sensibile ancora meglio sarebbe optare per creme solari formulate per pelli delicate e ipoallergeniche. I prodotti con filtri fisici come l’ossido di zinco o il biossido di titanio sono spesso ben tollerati dalla pelle sensibile. Inoltre, scegliere una crema solare resistente all’acqua può essere un vantaggio aggiuntivo, specialmente se prevedi di fare attività all’aperto o di esporti all’acqua.

Ricordati di applicare la crema solare almeno 15-30 minuti prima dell’esposizione al sole e di riapplicarla regolarmente, soprattutto dopo il nuoto o se si sudi in modo significativo. L’uso regolare della protezione solare non solo aiuta a prevenire danni cutanei a lungo termine, ma è anche essenziale per evitare reazioni cutanee immediate e non tornare a casa con la pelle irritata. 

Alimentazione corretta

Una dieta equilibrata fornisce nutrienti essenziali che favoriscono la salute generale della pelle e in generale di tutto il tuo corpo e della tua mente. Ricordati sempre che è il cibo a darti energia, ma ricorda anche che l’energia può cambiare. Certi cibi sono più benefici e positivi per l’organismo rispetto ad altri. 

Da quali ingredienti è composta un’alimentazione sana per pelle sensibile? Vediamoli insieme: 

  • Antiossidanti: gli alimenti ricchi di antiossidanti, come frutti di bosco, agrumi, verdure a foglia verde e frutti rossi, possono aiutare a proteggere la pelle dai danni causati dai radicali liberi;
  • Acidi grassi omega-3: pesce grasso, semi di lino, noci e olio di pesce sono fonti di acidi grassi omega-3 che possono contribuire a mantenere la pelle idratata e flessibile;
  • Vitamine e minerali: alimenti ricchi di vitamine A, C ed E, oltre a minerali come zinco e selenio, sono importanti per la salute della pelle (frutta, verdura, noci e semi possono essere ottime fonti di questi nutrienti);
  • Acqua: come dicevamo poco fa, bere abbastanza acqua aiuta a mantenere la pelle idratata e può contribuire a migliorare l’elasticità;
  • Evita cibi irritanti: alcuni alimenti possono contribuire a infiammazioni e irritazioni cutanee, dovresti provare a ridurre il consumo di cibi piccanti, alcol, caffè e cibi altamente processati;
  • Fibra: una dieta ricca di fibre da frutta, verdura e cereali integrali può favorire la salute intestinale, il che si riflette positivamente sulla pelle;
  • Proteine magre: carne magra, pesce, legumi e prodotti lattiero-caseari magri sono fonti di proteine che contribuiscono alla rigenerazione e al mantenimento dei tessuti, compresa la pelle.

Per un trattamento davvero efficace, ti consigliamo sempre di consultare un professionista della salute, come un dietologo o un nutrizionista. Potrai così contare su una dieta adatta alle esigenze del tuo corpo, comprese quelle della pelle sensibile.

Cosa potrebbe peggiorare la pelle sensibile?

Prima di tutto, i prodotti irritanti. L’abbiamo già detto, ma lo ripetiamo. Riduci l’uso di prodotti che contengono ingredienti chimici come profumi, coloranti e conservanti aggressivi. Scegli piuttosto prodotti con formulazioni semplici e ipoallergeniche.

In secondo luogo, dovresti evitare temperature estreme. L’acqua calda e l’aria fredda possono irritare la pelle sensibile. Come ti abbiamo consigliato, usa acqua tiepida per lavare il viso e cerca di proteggere la pelle dal freddo e dal vento.

Un altro fattore peggiorativo è certamente lo stress. Non viviamo vite semplici e questo accumulo di ansia e nervosismo si manifesta, molte volte, attraverso sintomi fisici. Se ti trovi in un periodo particolarmente stressante e vedi che la tua pelle soffre più del solito, prova delle tecniche di rilassamento come la meditazione, lo yoga o più banalmente una passeggiata prima o dopo lavoro. 

Abbinata allo stress, anche la mancanza di sonno può influire sulla salute della pelle. Forse non lo sai ma durante il sonno, la pelle si rigenera e guarisce. La privazione del sonno può portare a una pelle spenta, irritata e meno in grado di affrontare gli agenti irritanti.

Continuando con i nemici della pelle, il fumo di tabacco è associato a una serie di problemi cutanei, inclusi danni e l’accelerazione del processo di invecchiamento. Per chi ha la pelle sensibile, il fumo potrebbe contribuire a irritazioni e ridurre la capacità di guarigione della pelle.

Infine, tessuti sintetici e abiti stretti possono causare irritazioni cutanee più importanti in persone che soffrono di pelle sensibile. Scegli quindi tessuti naturali come il cotone e indossa abiti larghi quando possibile.

Se vuoi prevenire tanti disagi, scegli di trattare con amore e rispetto la tua pelle attraverso materiali e prodotti naturali. E per ogni dubbio, chiedi consiglio ai professionisti. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Correlati