La psoriasi può causare una condizione di disagio fisico ed emotivo, ma ci sono dei rimedi naturali che ti aiutano a curarla, come oli e creme. Vediamo metodi e prodotti che ti aiuteranno ad avere una pelle sana e bella.

La psoriasi, una condizione cutanea cronica che provoca infiammazione e squamosità della pelle, può essere un disagio fisico ed emotivo.

Se soffri di psoriasi, ti sarai chiesto più volte se esistono delle cure efficaci. La medicina moderna non è ancora stata in grado di trovare un trattamento definitivo, ecco perché esplorare rimedi naturali può essere un approccio complementare per alleviare i sintomi. 

La natura, meglio dell’uomo, sa di che cosa ha bisogno l’organismo per essere in salute. Dall’esposizione moderata al sole, che favorisce la produzione di vitamina D, all’utilizzo di oli naturali come l’olio di cocco e l’olio di neem per idratare la pelle, ci sono diverse opzioni che puoi considerare

In questo articolo vogliamo esplorare insieme a te i rimedi naturali per la psoriasi, fornendoti consigli pratici e informazioni per gestire questa fastidiosa condizione dermatologica.

Cos’è la psoriasi?

La psoriasi è una malattia autoimmune cronica della pelle caratterizzata da un’eccessiva produzione di cellule cutanee. Nelle persone affette da psoriasi, le cellule della pelle si sviluppano più rapidamente del normale, accumulandosi sulla superficie e formando placche spesse, rosse e squamose. 

Non è una patologia contagiosa, tuttavia può variare notevolmente d’intensità da lieve a grave. Oltre alle manifestazioni cutanee, alcune persone con psoriasi possono anche sperimentare sintomi sistemici come dolore alle articolazioni e stanchezza.

Le cause esatte della psoriasi non sono ancora completamente note, ma si ritiene che una combinazione di fattori genetici, ambientali e del sistema immunitario possa contribuire allo sviluppo della malattia. 

Dove e come si presenta la psoriasi?

La psoriasi può manifestarsi in varie parti del corpo e il modo in cui appare può variare da persona a persona. Le aree più comunemente coinvolte includono gomiti e ginocchia, cuoio capelluto, schiena e torace, mani e piedi, unghie e pieghe cutanee. Sebbene meno comune, la psoriasi può colpire anche il viso, spesso intorno agli occhi, alle sopracciglia e alla linea dei capelli.

Alcune persone possono avere solo piccole aree interessate, mentre altre possono avere una diffusione più estesa. La condizione può andare e venire, con periodi di remissione e fiammate. 

Come si distingue la psoriasi? Molto spesso si presenta con macchie rosse e squamose, nelle zone interessate che abbiamo appena elencato. Potresti provare anche prurito e dolore. Nel caso di mani e piedi potrebbero formarsi delle vere e proprie pustole, in certe forme di psoriasi. 

psoriasi rimedi naturali

Cosa potrebbe peggiorare gli sfoghi della psoriasi?

Possono esserci delle situazioni o delle abitudini che contribuiscono ad aggravare la condizione in chi è già affetto da psoriasi. 

Il primo elemento è la condizione emotiva. Sempre più diffusa è la psoriasi da stress, un fattore scatenante per gli sfoghi di psoriasi. Vedremo che la gestione dello stress rientra fra le cure naturali per il tuo organismo. 

Lesioni, graffi o abrasioni possono scatenare o peggiorare le eruzioni psoriasiche in alcune persone. Allo stesso modo, anche le infezioni della pelle, come quelle causate da batteri o funghi, possono esacerbare la psoriasi. 

E ancora, l’esposizione a climi freddi e secchi può influenzare negativamente la psoriasi, poiché la pelle perde di idratazione. 

Tra le abitudini che possono aggravare la psoriasi troviamo il consumo di alcol e tabacco, così come un’alimentazione ricca di glutine, zucchero e latticini.  

Infine, alcuni farmaci, come quelli usati per il trattamento dell’ipertensione o delle infezioni, possono influenzare la psoriasi. 

Rimedi naturali per combattere la psoriasi

Affrontare la psoriasi può richiedere un approccio olistico che, oltre ai trattamenti convenzionali che potresti aver trovato inefficaci, può includere l’uso di rimedi naturali per alleviare i sintomi e migliorare la qualità della pelle. 

Sebbene sia fondamentale consultare un dermatologo per una diagnosi accurata e un piano di trattamento personalizzato, esistono diversi rimedi naturali per la psoriasi che possono darti sollievo, a volte immediato. 

Come sempre, ti consigliamo di testare nuovi approcci su piccole aree della pelle per garantire che siano sicuri e ben tollerati. Detto questo, scopriamo quali sono i rimedi migliori. 

Creme naturali

Cosa mettere sulla pelle quando soffri di psoriasi? Iniziamo subito dicendo cosa non mettere: prodotti industriali con agenti chimici o profumazioni che possono irritarti ancora di più.

Le creme naturali possono offrire benefici nella gestione della psoriasi, fornendo idratazione, riduzione dell’infiammazione e sollievo dai sintomi cutanei. 

Alcuni ingredienti naturali sono noti per le loro proprietà lenitive e antinfiammatorie, rendendoli scelte popolari per le creme destinate a chi soffre di psoriasi. Parliamo, ad esempio, dell’aloe vera, del burro di Karité e della calendula. 

Una buona routine di bellezza potrebbe comprendere un detergente naturale per viso e collo da utilizzare per la tua igiene quotidiana. Per nutrire la pelle potresti poi applicare una crema idratante con estratti naturali, meglio se un’apposita crema contro la psoriasi. 

Puoi cercare anche dei prodotti contro il prurito, se soffri di questo sintomo. È molto importante evitare di grattarti per non peggiorare ulteriormente l’infezione. 

Crema viso Idratante con CBD

(3 recensioni dei clienti)
18.90

La nostra crema idratante per il viso al CBD è stata pensata per avere un prezioso complesso di principi attivi per sostenere la pelle e una cute elastica. È ideale soprattutto per le pelli secche, irritate e con tendenza all’arrossamento, fornisce un’idratazione intensa e allo stesso tempo un effetto rigenerante. Crema Viso Idratante CBD Idrata…

Alimentazione sana

L’alimentazione sana è certamente uno dei rimedi naturali contro la psoriasi, ma anche un modo per prevenire complicazioni di altro genere. Ecco alcuni principi guida per una dieta che potrebbe aiutarti a trattare la psoriasi:

  • Frutta e verdura: ricche di antiossidanti, minerali e vitamine;
  • Alimenti ricchi di Omega-3: i grassi omega-3, presenti in alimenti come il pesce grasso (salmone, sgombro, sardine), semi di lino e noci, hanno effetti anti-infiammatori;
  • Fibre: alimenti integrali, legumi e frutta possono essere una buona fonte di fibre, che contribuiscono alla regolarità intestinale e possono influenzare positivamente l’infiammazione;
  • Acqua: è importante idratare la pelle dall’esterno grazie a prodotti con sostanze naturali, ma è altrettanto importante idratarla dall’interno bevendo molto durante la giornata; 
  • Spezie antinfiammatorie: come curcuma, zenzero e cannella, che puoi aggiungere ai tuoi piatti;
  • Fonti magre di proteine: come pollo, pesce, uova e legumi possono fornire nutrienti essenziali senza aggiungere eccessive quantità di grassi saturi;
  • Probiotici: alimenti ricchi di probiotici, come lo yogurt naturale e i crauti, possono favorire un sano equilibrio della flora intestinale.

Ovviamente, non esiste una dieta unica che funzioni per tutti e le reazioni individuali possono variare. Se vuoi essere sicuro di scegliere la dieta migliore per te, puoi pensare di consultare un nutrizionista

Oli essenziali

Gli oli vegetali possono essere alleati efficaci contro la psoriasi grazie alle loro variegate proprietà. Tuttavia, è importante utilizzarli con cautela e diluirli adeguatamente, poiché possono essere irritanti per la pelle se utilizzati in concentrazioni eccessive.

Ecco alcuni oli essenziali che potresti considerare: 

  • Olio di CBD: dagli svariati benefici tra cui essere un ottimo antinfiammatorio e lenitivo naturale, oltre che sebo regolatore;
  • Tea Tree: ha proprietà antinfiammatorie e antimicrobiche;
  • Lavanda: è calmante e può essere utilizzata per ridurre il prurito e l’irritazione cutanea;
  • Camomilla: ha proprietà antinfiammatorie e lenitive, puoi miscelarlo con un olio vettore prima di applicarlo sulla pelle; 
  • Eucalipto: è un antisettico; 
  • Rosa Mosqueta: contenente acidi grassi essenziali, puoi applicarlo sulla pelle per idratare e migliorare la flessibilità;
  • Cocco: è noto per le sue proprietà idratanti e antinfiammatorie;
  • Geranio: è un antinfiammatorio naturale; 
  • Neem: ha proprietà antibatteriche e antifungine;
  • Incenso: è un antinfiammatorio e può ridurre l’irritazione cutanea;
  • Calendula: può essere utilizzato per lenire la pelle irritata e ridurre il rossore.

Ricorda di diluire gli oli essenziali in un olio vettore, come l’olio di cocco o l’olio di jojoba, prima di applicarli sulla pelle. 

Olio di CBD 15% (1500mg) Broad Spectrum

(6 recensioni dei clienti)
29.99

Esplora il potere naturale dell’Olio di CBD al 15% Broad Spectrum di Maria CBD Oil, una formula avanzata progettata per chi cerca benefici intensi senza THC. Questo olio, estratto da canapa di alta qualità, offre un supporto robusto al tuo benessere quotidiano, mantenendo la composizione ricca e variegata dei cannabinoidi della pianta.  100% Legale  100%…

SKU: 8059575480016-1
Category:

Esposizione al sole

L’esposizione al sole può essere un trattamento naturale efficace per la psoriasi. Tuttavia, devi seguire alcune linee guida per ottenere i massimi benefici senza compromettere la salute della pelle. 

Ecco alcuni suggerimenti:

  • Inizia con esposizioni brevi al sole e aumenta gradualmente il tempo;
  • Cerca di esporti al sole nelle prime ore del mattino o nel tardo pomeriggio;
  • Usa una crema solare con un alto fattore di protezione (almeno SPF 30);
  • Se possibile, esponi direttamente le aree interessate dalla psoriasi al sole;
  • Un’eccessiva esposizione potrebbe portare a scottature e danni cutanei, quindi fai attenzione a non esagerare;
  • In alternativa all’esposizione naturale al sole, alcune persone con psoriasi possono beneficiare dell’uso di lampade UV sotto la supervisione di un medico. 

Mentre l’esposizione al sole può essere benefica, l’abuso può aumentare il rischio di danni cutanei e contribuire allo sviluppo di tumori della pelle. Tieni sempre sotto controllo il tempo che trascorri fuori e la reazione della tua pelle.

Bagno con sale dell’Himalaya o avena

Oltre ai consigli che ti abbiamo dato finora, puoi fare dei bagni con additivi lenitivi. Se l’infiammazione è grave, potresti chiederti come disinfettare la pelle con psoriasi, puoi farlo con un bagno a base di sale dell’Himalaya, farina d’avena o bicarbonato di sodio.

Il sale dell’Himalaya è ricco di minerali benefici per la pelle, tra cui magnesio, zinco e solfati. Questi minerali possono aiutare ad alleviare l’infiammazione, ridurre il prurito e migliorare la texture della pelle.

Calcola circa mezza tazza o più di sale dell’Himalaya all’acqua calda del bagno. Mescola bene per garantire che il sale si sia completamente disciolto. Ammolla nella soluzione per 15-20 minuti. Puoi anche aggiungere alcune gocce di oli essenziali lenitivi, come olio di lavanda o olio di camomilla.

La farina d’avena invece è nota per le sue proprietà lenitive e idratanti. Può contribuire a ridurre il prurito, l’irritazione e l’infiammazione della pelle.

In ogni caso, assicurati che l’acqua sia tiepida, ma non troppo calda, per evitare di seccare eccessivamente la pelle. Non strofinare con forza durante o dopo il bagno, asciugati delicatamente. Quando hai finito, applica un idratante naturale o un olio sulla pelle per intrappolare l’umidità.

Altre buone abitudini per mente e corpo

Adottare buone abitudini di vita può contribuire a gestire in modo naturale la psoriasi e migliorare la salute generale della pelle. Ricorda che noi occidentali parliamo di malattie come se fosse qualcosa di esterno al nostro corpo. Ma, molto spesso, un sintomo è un campanello d’allarme di qualcosa che non va a livello più profondo. 

Se la causa è lo stress, ti consigliamo di trovare un modo in cui ti senti a tuo agio per gestirlo il più possibile. Potresti integrare delle pratiche giornaliere o settimanali di meditazione, yoga o respirazione profonda o comunque tutto quello che possa assorbire la tua attenzione e farti sentire rilassato. 

Praticare esercizio fisico regolare può contribuire a ridurre la tensione e migliorare la circolazione sanguigna. 

Ricorda che anche una buona quantità di sonno è essenziale per la salute generale e può influenzare positivamente la condizione della tua pelle.

Se poi dovesse trattarsi di una condizione grave o i rimedi naturali per la psoriasi non dovessero funzionare, non esitare a rivolgerti a un dermatologo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Correlati