02.99763509

SPEDIZIONE GRATUITA per ordini superiori a 29€

Consegna in Max 2 gg lavorativi - 3 gg per le isole

Spedizione ANONIMA

Fiori CBD Indoor

Fiori CBD Indoor

La coltivazione della cannabis light in Italia utilizza principalmente due metodi. Il metodo di coltivazione Indoor si fonda su basi scientifiche, a differenza dell’Outdoor che si basa sui principi di coltura naturale all’aperto. L’Indoor prevede l’esposizione a luce artificiale in un ambiente al chiuso che sia adatto però ad ottenere un buon prodotto finale.

Cosa serve per una perfetta coltivazione di cannabis light Indoor

Per una perfetta coltivazione di cannabis light in Italia, di infiorescenze Indoor, vengono eseguite diverse fasi.

Ricerca dello spazio al chiuso più adeguato per avviare la coltivazione. 

Rivestimento delle pareti con materiale riflettente per direzionare la luce verso le piante.

Installazione di un filtro d’aria.

Installazione di un sistema di ventilazione e di una lampada artificiale.

Coltivazione della pianta di canapa e raccolto finale.

Perché scegliere le nostre infiorescenze

Maria CBD Oil è sinonimo di qualità. Trattiamo con cura ogni pianta di canapa per garantire un prodotto sicuro e di valore. Le nostre coltivazioni di cannabis light sono certificate UE e rispettano i limiti e i regolamenti imposti dalla Legge in Italia e nei diversi paesi di distribuzione.

Nel nostro store puoi trovare vari tipi di infiorescenze Indoor con diversi aromi gustosi.

Benefici:

Il termine Indoor significa “al coperto” quindi indica un tipo di coltivazione di cannabis light al chiuso che espone la canapa a luce artificiale, con un ciclo continuo tutto l’anno. Mentre il termine Outdoor significa “all’aperto” e indica la coltivazione della canapa in un ambiente esterno, esposto alla luce del sole senza alcun tipo di protezione.

No, la canapa è una pianta 100% naturale e sicura. Se utilizzata in modo moderato non dà nessun tipo di effetto collaterale mentre se utilizzata in maniera eccessiva può provocare molta sete e bocca asciutta. Sensazione che passa dopo qualche ora. Unica accortezza è quella di evitare l’utilizzo della cannabis light nel caso in cui stiate assumendo dei farmaci, meglio dunque parlarne con il proprio medico.

È molto raro che dalle analisi si veda se hai fatto uso di erba legale. I test antidroga sono molto sensibili solo al THC, che comunque non viene rilevato già dopo tre giorni dall’assunzione. Nei prodotti Maria CBD Oil però la concentrazione di THC è veramente molto bassa e a norma di legge per questo non devi preoccuparti di nulla.

La qualità della cannabis light dipende soprattutto dai metodi di coltivazione utilizzati e dal rispetto delle norme previste dalla legge. Per avere la sicurezza di trovare prodotti di qualità è bene affidarsi solo a rivenditori autorizzati che esplicitano chiaramente la composizione del prodotto, i metodi di coltivazione e la percentuale di THC presente.

La commercializzazione della cannabis light in Italia è limitata ai punti vendita specializzati, online oppure offline. È necessario che i rivenditori abbiano il patentino e una licenza che li abiliti alla vendita dei prodotti derivanti dalla pianta di cannabis.

Chatta con noi
Vuoi aiuto?
Ciao!
Possiamo aiutarti?