Tisana CBD Raffreddore

(4 recensioni dei clienti)

8.99

Dal piacevole aroma di Camomilla e Sambuco, la nostra tisana CBD contro il raffreddore vi aiuterà a combattere questa malattia in modo naturale. Puoi sorseggiarla durante tutto l’arco della giornata, favorendo così la scomparsa dei sintomi del raffreddore.

Diuretica
Sana & Equilibrata
100% Vegana
contiene circa il 7% di CBD

Consegna prevista in 24/48 ore (Sabato e Domenica esclusi)

Descrizione

Gli ingredienti della nostra Tisana CBD Raffreddore:

Canapa: La canapa è un’ottima fonte di acidi grassi essenziali, tra cui gli Omega-3 e gli Omega-6. Questi acidi grassi sono importanti per mantenere un cuore sano e ridurre le infiammazioni. La canapa contiene anche alti livelli di vitamine A, C ed E, importanti per la salute della pelle e degli occhi. Inoltre, la canapa è un’ottima fonte di fibre alimentari, che possono aiutare la digestione e la gestione del peso. La canapa è nota anche per le sue proprietà antinfiammatorie. Alcuni studi hanno dimostrato che la canapa è in grado di ridurre l’infiammazione dell’organismo, aiutando così a contrastare patologie come l’artrite e l’asma. La canapa contiene anche alti livelli di antiossidanti, che possono aiutare a proteggere l’organismo dai danni dei radicali liberi.

Piantaggine: Grazie alla sua azione antinfiammatoria, antibatterica, antitussiva ed espettorante di cui questa pianta è dotata, viene largamente utilizzata in prsenza di malattie da raffreddamento ed affezioni delle vie aeree, come la tosse e bronchite.

finocchio: Il finocchio è anche una buona fonte di vitamina C, che aiuta a rafforzare il sistema immunitario e a ridurre le infiammazioni. Inoltre, il finocchio è una buona fonte di potassio, che può contribuire ad abbassare la pressione sanguigna e a ridurre il rischio di ictus e altre malattie cardiovascolari. Il finocchio è noto anche per le sue proprietà antinfiammatorie e antiossidanti. Ciò può contribuire a ridurre il rischio di alcune malattie come il cancro e l’artrite. Inoltre, la ricerca ha scoperto che il finocchio può contribuire a migliorare i problemi digestivi, a ridurre il dolore e a migliorare il sonno.

Fiori di sambuco: I fiori di sambuco sono ricchi di proprietà benefiche, tra cui la loro capacità di aiutare a ridurre il colesterolo, abbassare la pressione sanguigna e migliorare la circolazione. Inoltre, possono aiutare a prevenire malattie cardiovascolari, ridurre l’infiammazione e rafforzare il sistema immunitario. I fiori di sambuco sono anche una buona fonte di antiossidanti, che possono aiutare a prevenire l’invecchiamento precoce e le malattie croniche.

Melissa: La melissa contiene composti attivi, tra cui acidi caffeici, acido rosmarinico, flavonoidi e oli essenziali come il citrale e il geraniolo, che sono responsabili dei suoi molteplici benefici per la salute. Uno dei principali benefici della melissa è il suo effetto calmante sull’umore. Studi hanno dimostrato che la melissa può aiutare a ridurre l’ansia e lo stress, migliorare l’umore e promuovere il sonno. In uno studio, i partecipanti che hanno assunto un estratto di melissa hanno riportato una diminuzione dei sintomi di ansia rispetto al gruppo di controllo.

camomilla:  Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Fitosofia, la camomilla ha dimostrato di avere effetti benefici su Helicobacter pylori, ulcera e gastrite. La camomilla riduce la produzione di acido, aumenta la secrezione di mucina e di prostaglandina E2, e riduce anche i leucotrieni infiammatori. Inoltre, la camomilla può essere utilizzata come rimedio contro l’ansia e i problemi di stomaco.

Fiori di tiglio: I fiori di tiglio sono ricchi di composti polifenolici che gli conferiscono un’azione antinfiammatoria. Questi composti sono in grado di ridurre l’infiammazione nei tessuti e nei vasi sanguigni, contrastando lo sviluppo di patologie croniche come l’artrite e l’aterosclerosi. Inoltre, i fiori di tiglio sono utilizzati in caso di mal di gola, grazie alla loro capacità di ridurre l’infiammazione delle mucose.

Zenzero: Uno dei principali benefici dello zenzero è la sua capacità di alleviare la nausea. Lo zenzero è stato usato per secoli come rimedio contro la nausea e la sua efficacia è stata confermata da numerosi studi scientifici. Uno studio ha scoperto che lo zenzero è efficace nel trattamento della nausea causata da chemioterapia, gravidanza e malattie infettive. Lo zenzero può anche aiutare a ridurre la nausea causata da malattie come l’emicrania, il mal d’auto e il mal di mare.

Eucalipto: Innanzitutto, l’eucalipto ha proprietà antinfiammatorie e antidolorifiche. Quando viene applicato sulla pelle, ha un elevato potere rinfrescante. Inoltre, può aiutare a rilassare i muscoli e migliorare il flusso sanguigno verso l’area interessata. Queste proprietà possono essere utili per trattare vari disturbi, come mal di schiena, artrite, dolori muscolari e mal di testa.

Ortica: L’ortica è anche nota per la sua azione antinfiammatoria. Grazie alla presenza di sostanze come gli acidi grassi omega-3 e le lignine, l’ortica contrasta l’infiammazione dei tessuti e delle articolazioni, aiutando a ridurre il dolore e la rigidità. L’ortica è quindi utile per contrastare patologie infiammatorie come l’artrite e il dolore muscolare.

Timo: Il timo è una pianta con proprietà antibatteriche e antivirali. Grazie alla presenza di sostanze come il timolo e il carvacolo, il timo contrasta la crescita di batteri e virus, aiutando a prevenire e combattere le infezioni. Il timo è quindi utile per contrastare patologie come l’influenza, la bronchite e le infezioni delle vie urinarie.

Menta piperita: La menta piperita ha un effetto calmante sul sistema nervoso, grazie alla presenza di sostanze come il mentolo e l’eugenolo. La menta piperita può ridurre l’ansia, il nervosismo e il stress, aiutando a favorire un sonno più tranquillo e riposante.

Lavanda: La lavanda è una pianta con proprietà antibatteriche e antifungine. Grazie alla presenza di sostanze come il linalolo e il geraniolo, la lavanda contrasta la crescita di batteri e funghi, aiutando a prevenire e combattere le infezioni. La lavanda può essere utilizzata in oli essenziali o in prodotti cosmetici per contrastare l’acne, la dermatite e altre patologie cutanee.

Come preparare una tisana perfetta

Ma come si prepara una tisana perfetta capace di manetnere in modo perfetto tutte le proprietà organolettiche e gli aromi della tisana che abbiamo scelto? Scopriamolo insieme!

Come preparare la nostra tisana con acqua calda

Per preparare una tisana con estrazione a caldo, seguite questi semplici passaggi:

  • riempire l’infusore con la nostra tisana;
  • inserire l’infusore all’interno della tisaniera o della tazza che avete scelto;
  • fate bollire l’acqua in un bollitore o in un pentolino;
  • versare l’acqua bollente nel contenitore dove avete posizionato il vostro infusore;
  • coprite ora con un coperchio o con un panno e attendete circa dieci minuti;
  • rimuovere l’infusore, fate raffreddare leggermente e consumate la bevanda così ottenuta.

Come conservare al meglio una tisana estratta a caldo

Dobbiamo tenere presente che le tisane che vengono estratte a caldo devono essere consumate subito dopo l’estrazione, perché, con il raffreddamento, si innesca un processo di ossidazione che andrà a portare alla perdita di molte delle proprietà organolettiche e degli aromi che sono contenute in queste tisane.

Uno dei metodi migliori oer conservare al meglio tutte le proprietà della nostra tisana estratta a caldo è senza dubbio il thermos.

Se non avete un thermos, potete anche usare una tisaniera provvista di warmer.

Come preparare una tisana a freddo

Quando arriva la bella stagione, nessuno ci vieta di gustarci una tisana fresca, anche perché diciamocelo, oltre al profumo fresco ha anche proprietà dissetanti ed è sicuramente più salutare di molte bibite zuccherate di origine industriale.

Per andare a preparare una tisana estratta a freddo, dobbiamo ricorrere al metodo Cold Brew, seguite questi semplici passaggi:

  • riempire l’infusore con la tisana che avete scelto;
  • riempite una brocca o una bottiglia con l’acqua fredda oppure a temperatura ambiente;
  • introdurre l’infusore nella brocca o bottiglia e coprire il tutto con un panno o un coperchio;
  • fate riposare in frigorifero il composto dalle tre alle sei ore;
  • rimuovere  l’infusore e conservate in frigorifero fino al momento di servire.

La tisana si conserva in frigo fino a sette giorni e manterrà intatte tutte le sue proprietà benefiche e gustative degli ingredienti che avete utilizzato.

Scopri tutte le nostre tisane alla canapa.

Informazioni aggiuntive
Peso

50g

CBD

<10%

4 recensioni per Tisana CBD Raffreddore
  1. Christa

    super Tisana super consigliata

  2. Francesca

    un toccasana per il mio raffreddore

  3. Andrea

    Ottimo prodotto

  4. sara

    Ho recentemente provato la tisana CBD per il raffreddore e sono rimasta molto soddisfatta. Il mix di erbe, unito al CBD, ha creato un effetto calmante e lenitivo, perfetto per alleviare i sintomi del raffreddore. Il sapore è piacevole, con note speziate che riscaldano la gola. Dopo averla bevuta, ho sentito un miglioramento nel mio respiro e una diminuzione della sensazione di fastidio. È diventata un alleato importante nei giorni di malessere. Consigliatissima!

Add a review

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *